Google+

16.03.2013 – Flash mob – Salviamo Benvegnuda!

1

20/03/2013 di Brescia Solidale e Libertaria

Correva l’anno 1518, in una torrida giornata di luglio Benvegnuda Pincinella, la “Stria dè Naé”, a sessant’anni espiava definitivamente il peccato stregonesco. Senza scope magiche e gatti diabolici, con il contatto del ruvido saio sulla pelle Benvegnuda
giungeva in Piazza Loggia a Brescia. Pincinella era una donna stravagante, andava a passeggio di notte con le amiche e praticava con successo l’arte di guaritrice attraverso l’uso di erbe e germogli dei boschi che conosceva bene. Pietro Albanese, Cavaliere Ufficiale della 5° Croce scorta Benvegnuda fino alla pira che la ucciderà tra atroci sofferenze.
Corre l’anno 2013, una donna su tre, tra i 16 e i 70 anni, è vittima dell’aggressività di un uomo. Sono quasi 7 milioni le donne che hanno subito violenza fisica e sessuale secondo gli ultimi dati Istat ed ogni anno ex mariti, fidanzati o padri uccidono in media 100 donne.
La lista Brescia Solidale e Libertaria pensa che tutto questo meriti la dovuta attenzione sociale e l’apertura di uno sportello di ascolto per le donne in difficoltà, la ricerca di fondi per la prevenzione attraverso campagne di sensibilizzazione nelle scuole e nei quartieri ma anche azioni concrete come la promozione di progetti di aiuto e collaborazione con le associazioni che operano a difesa dei diritti e della dignità delle donne.
Il cambiamento nasce anche e soprattutto dalla possibilità di trovare un aiuto, un’accoglienza e una rete sociale di cura e ascolto che lavori per il bene sociale e non per i propri interessi.

Noi vogliamo una città solidale, con il cuore e con le azioni.
Perché io DONNA devo lavorare come un uomo e guadagnare di
meno?

Perché culturalmente il femminicidio non è inteso nella sua
M O S T R U O S I T A’ ?

SENTENZA PRONUNCIATA DAL VICARIO BAPTISTA DE CAPERONIBUS NEL 1518 CONTRO BENVEGNUDA PINCINELLA

“Te abiamo trovata esser tornata al zuogo col tuo ditto Zuliano e con altri demonii et esser stata lì ogni zuoba, per fina che se stata prexa e menada da li officiali de la inquisizione a la preson, et in quel luogo un’altra volta sei tornata e ha renegada la fede et hai accettato la signora del zuogo per tuo Dio. Così non restando altro alla Santa Madre Chiesa di poserti far contra, atento che la te abia usata tanta misericordia et ti la dispresia ritornando al vomito dell’eresia un’altra volta. Te iudichemo essere veramente recascada ne la eretica    pravitade,    del    judicio    nostro ecclesiastico te lassemo overo te demo al brazo e judicio secular che circa la effusione del sangue et il pericolo de la morte voglino moderar la soa sentenzia.”
“Abbiamo accertato che hai ripreso i Sabba satanici con il tuo complice, il demone Giuliano e con altri demoni e che sei stata nel bosco ogni giovedì, fino a che sei stata catturata e portata dagli ufficiali della Santa Inquisizione in prigione, e che sei tornata un’altra volta in quel luogo, hai rinnegato la fede ed hai accettato Satana come tuo Dio. Così, non rimanendo altro alla Santa Madre Chiesa per poterti contrastare, nonostante abbia avuto verso te tanta misericordia e tu l’abbia disprezzata, sei tornata un’altra volta a professar l’eresia. Il tribunale ecclesiastico, constatata con certezza la tua ricaduta nell’eretica malvagità, ti consegna nelle mani del giudice secolare perché senza spargimento di sangue e rischio di morte esegua con clemenza la sentenza.”

MA CLEMENZA NON ARRIVA…

Annunci

One thought on “16.03.2013 – Flash mob – Salviamo Benvegnuda!

  1. daniele ha detto:

    Dagli occhi delle donne derivo la mia dottrina: essi brillano ancora del vero fuoco di Prometeo, sono i libri, le arti, le accademie, che mostrano, contengono e nutrono il mondo.
    William Shakespeare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: